DEPURATORE CAPO D'ORLANDO: "LA SITUAZIONE EMERSA HA DELL'INCREDIBILE"

Roma 20/09/2018 – In data 19 settembre 2018, si è tenuta, presso il Ministero dell'economia e della Finanza, la riunione con il Dr. Enrico Rolle, commissario unico per la depurazione. Il tema affrontato, aveva ad oggetto l'analisi delle problematiche legate alla struttura commissariale. "La situazione emersa ha dell'incredibile." E' quanto comunica il Movimento 5 Stelle per voce del Sottosegretario Alessio Villarosa. Prosegue il Sottosegretario "continuiamo a non capire i motivi di questi pericolosi ritardi nonostante già un mese fa il Sindaco di Capo D’orlando ci avesse risposto in una nota ufficiale dicendoci come l’iter per l'adeguamento del depuratore proseguisse normalmente. A quanto pare però non è proprio così.

Lo scorso 09 agosto il Sindaco ci informava del fatto che il progetto esecutivo fosse già al vaglio della struttura commissariale. Il commissario, invece, oggi ci ha confermato che mancano molti elaborati fondamentali per portare avanti il progetto che adesso rischia seriamente di subire un grosso rallentamento. Oltre a tutto ciò, pare che il comune di Capo D’Orlando dagli inizi di luglio ad oggi non abbia, non solo non segnalato alla struttura figure fondamentali per il progetto,come i tecnici per l’espletamento del servizio di direzione lavori e coordinamento sicurezza, ma neppure risposto ad una nota ufficiale".

"Ciò che ci auguriamo e speriamo è che il Sindaco nella riunione di domani con la nostra deputata Antonella Papiro ci permetta di capire cosa stia succedendo.”

Commenti