SUD.O.RE FESTIVAL, OGGI PROTAGONISTA LA DANZA DI ELISA PAGANI

Messina, 11 agosto 2018 - Ancora la danza grande protagonista della quinta giornata di Sud.O.Re festival, che si svolge al parco Horcynus Orca di Capo Peloro fino al 13 agosto. Oggi è la volta della Compagnia DNA di Bologna, diretta dalla coreografa Elisa Pagani, che questa sera alle 21.30 presenterà la performance “Abnorma”. Alle 22.00 spazio alla musica live di Luciano Panama che proporrà il suo ultimo lavoro “Live Solo”. Nella giornata di ieri, il festival diretto da Giulio Cassisa ha vissuto un importante momento di riflessione sulla figura di Maria, proprio nei giorni in cui la città si prepara ad accogliere la Vara.

La conferenza interreligiosa svoltasi nel chiostro dell’Arcivescovato e moderata da Josette Clemenza, ha offerto al pubblico presente interessanti spunti di riflessione. I rappresentanti di diverse confessioni religiose, hanno infatti proposto ciascuno una lettura straordinaria del modello mariano.
E’ intervenuta all’incontro la prof.ssa Marianna Gensabella Furnari, ordinario di Filosofia Morale del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, che ha sottolineato come il “sì di Maria nel momento dell’annunciazione, non sia stato un sì passivo, ma adesione libera, e per questa ragione è diventata icona di maternità fisica e spirituale”.

Affascinante anche il contributo di padre Alessio Mandanikiotis, che ha spiegato la dimensione estremamente solenne della figura di Maria nella chiesa Greco-Ortodossa: ”Non c’è elemento della liturgia- ha detto- che non ricordi Maria. E’ una donna che ha generato un bambino, non uno qualunque, ma il figlio di Dio”.

Suor Tarcisia Carnieletto, direttrice dell’Ufficio diocesano per l’Ecumenismo e il dialogo, si è soffermata sulla dimensione umana di Maria: “E’ la donna della fede- ha sottolineato- che custodisce il mistero di Dio e dell’uomo insieme. Maria è l’icona di un’umanità che non dimentica la promessa della rivelazione”.

Infine, in rappresentanza della comunità islamica, è intervenuto il prof. Dario Tomasello, docente dell’Università di Messina:”Maria è emblema assoluto di misericordia- ha spiegato. Nel Corano quando si parla di lei si dice che ha dignità di profeta. Maria è colei che ha custodito la propria verginità, lei e suo figlio sono un segno benedetto”.

Al termine della conferenza il direttore artistico-danza di Sud.O.Re festival Samuele Cardini, insieme con Angela Torriani Evangelisti di ”Versilia Danza”, si è esibito in un “omaggio a Maria”, breve ma intensa performance di danza contemporanea.

Sud.O.Re è organizzato dall’Art director Giulio Cassisa con la collaborazione della Fondazione Horcynus Horca. La direzione artistica del settore danza è affidata al coreografo fiorentino Samuele Cardini. La manifestazione si svolge con il patrocinio di: Comune di Messina, Università degli studi di Messina, ALuMnime e DAMS. Partner della manifestazione il Circolo Ricreativo Sportivo “San Paolo”, formato da appassionati di fotografia subacquea e, più in generale, del mondo sommerso. L’ingresso al pubblico è gratuito.

PROGRAMMA SABATO 11 AGOSTO

Dalle 14.00 alle 17.00: Workshop Fotografia Subacquea con Eugenio Micali ed Elio Nicosia
ore 21.30: Performance “Abnorma” Compagnia DNA
ore 22.00: Concerto Luciano Panama “LIVE SOLO”

Commenti