«FATE DEL BENE» DI MIMMO MÒLLICA, FILASTROCCHE PER IMPARARE AD INCONTRARE LE FATE E RICONOSCERLE

18/06/2018 - «Fate del bene», filastrocche una alla volta, per imparare ad incontrare le fate e riconoscerle. Incontrare una fata non è difficile, difficile è riconoscerla… Le belle fate dove saranno andate? Non se ne sente più parlare. Saranno mica scappate o, come dice Gianni Rodari "Che potevano fare? Eran disoccupate, nessuno le voleva ascoltare, se ne stavano imbronciate nel castello diroccato ad aspettare? Che qualcuno le mandasse a chiamare". Così Mimmo Mòllica è corso a chiamarle.
Ma chi sono le fate? Che sono le fate? Fanno parte della natura? È la natura stessa che le crea? Sono aria, spirito, forma? Traggono origine dagli elementi naturali (aria, acqua, fuoco e terra)? Sembra proprio così, le fate rappresentano la forza della natura, e proprio per questo sanno nascondersi, mimetizzarsi, fuggire e trasformarsi. Compaiono e scompaiono misteriosamente senza lasciare traccia, senza svelare i loro segreti, né gli inestimabili tesori custoditi e nascosti.

In «Fate del bene», filastrocche una alla volta, è possibile imparare ad incontrare le fate e riconoscerle. «Filastrocche una alla volta» è una collana di ebook ideata e scritta da Mimmo Mòllica. Filastrocche in rima, per leggere più in fretta e fare prima.
Ognuno degli ebook di questa collana porta il titolo della filastrocca che intende presentare, assieme a poche frasi e qualche aforisma sull’argomento trattato.
Le filastrocche siamo noi. Nelle filastrocche ci siamo noi, la famiglia, le situazioni familiari e sociali, i personaggi e le immagini della fantasia, delle fiabe e delle leggende.
_____________
«Fate del Bene» di Mimmo Mòllica
Filastrocche per imparare ad incontrare le fate e riconoscerle
Amazon Media EU S.à r.l.
Formato Kindle
EUR 2,50


Commenti