CARMELO SALVO DI MILAZZO LICENZIATO DOPO 10 ANNI DAL PD

20/06/2018 – Si è conclusa con una transazione, che prevede il licenziamento del giornalista Carmelo Salvo, 49 anni, siciliano di Milazzo, ma da quindici anni in Trentino Alto Adige, la lunga vertenza innescata dalla ristrutturazione interna del Pd di Bolzano. Dopo due anni di cassa integrazione, il giornalista ha, infatti, firmato davanti al Servizio Lavoro della Provincia Autonoma di Bolzano, la transazione che mette fine al decennale rapporto di lavoro con il Partito democratico nelle funzioni di addetto stampa.

Il Sindacato Giornalisti del Trentino Alto Adige esprime “forte preoccupazione per la perdita di professionalità giornalistica dagli uffici stampa, che costituisce un ulteriore impoverimento del mercato del lavoro giornalistico”, mentre il segretario provinciale del Pd, Alessandro Huber, giustifica il licenziamento con “le casse vuote che impediscono di mantenere dipendenti”, considerato che con la sospensione del finanziamento pubblico dei partiti le entrate derivano solo dai contributi volontari dei soci e degli eletti.
La vertenza riguardava anche una dipendente amministrativa, Laura Sandrini, per la quale è stato giunto l’accordo di proseguire il rapporto di lavoro fino al pensionamento. (giornalistitalia.it)

Commenti