BRAMANTI SU DE LUCA: “PERCHÉ SOSTENERE CHE LUI VERRÀ SICURAMENTE ARRESTATO?”




Messina, 21/06/2018 –
Facciamo chiarezza.

De Luca mi chiede quali siano le fonti che mi avrebbero indotto a sostenere che lui verrà sicuramente arrestato. È l’ennesima uscita fantasiosa.

Io non ho mai affermato che De Luca verrà arrestato: ho semplicemente detto che i procedimenti in corso che lo riguardano potrebbero esporlo all’arresto.

Eppure De Luca finge di non capire. Continua a sostenere di essere pulito.
La verità è che su di lui pendono procedimenti giudiziari tutt’altro che chiusi.

De Luca dichiara di essere stato assolto. La verità è che De Luca fa passare per assoluzione la semplice prescrizione di ben 7 ipotesi di reato.

DICHIARA DI VOLERMI "SFIDARE" IN UN COMIZIO O IN UNO STUDIO TELEVISIVO?

BENE, IO ACCETTO.

Ma ad una sola e semplicissima condizione. Si rechi in Cancelleria e depositi una dichiarazione in carta semplice con la quale rinuncia alla prescrizione per i fatti a lui contestati dall’Autorità Giudiziaria quale sindaco di Fiumedinisi.

É un atto banalissimo. Carta semplice, dichiarazione e firma.
Non basta la promessa di farlo. Questa promessa l’ha già fatta altre volte.
Voglio che lo faccia oggi. Rinunci alla prescrizione e consenta ai giudici di fare il loro lavoro: giudicare, per stabilire se gli atti gravissimi di cui è accusato siano veri oppure no.

Senza scorciatoie giudiziarie che in questi anni ha più volte usato.
Lui rinunci alla prescrizione ed io parteciperò ad un confronto con lui.

Dino Bramanti

Commenti